Video: Cuba opportunità di commercio

0
962
views

AA Cuba è in atto un processo di riforma che sta cercando di risollevare le sorti di un’economia asfittica, senza per questo stravolgere i principi sui quali è nata la rivoluzione del ’59 e il suo rigore morale.

Per gli amanti dei dati, le cifre relative all’aumento del Pil, che nel 2012 crescerà del 3,4% contro il 2,7% dell’anno scorso e quelli dell’acquisto di beni quali i computer — quest’anno il 20% dei cubani ha un computer contro il 2% di qualche anno fa — testimoniano un inarrestabile sviluppo dell’economia che, nei prossimi anni, sarà ulteriormente favorito dalle riforme promesse dal governo che consentiranno ai cubani di partecipare più attivamente allo sviluppo economico del Paese. Basti pensare che in un solo anno i lavoratori autonomi sono raddoppiati, superano oggi le 300 mila unità.