Fotografia: “Napoli svelata” a Cuba

0
202
views

LL’ambasciatore d’Italia a Cuba S.E. Carmine Robustelli sua moglie Maria Irene Burigo, l’avvocato Alessandro Senatore presidente dell’Istituto di Cooperazione e Sviluppo Italia Cuba, il fotografo Mario Zifarelli, e la direttrice della Dante Alighieri a Cuba Giuseppina Moscatelli all’inaugurazione della mostra fotografica “Napoli svelata” che si è svolta all’Avana lo scorso novembre 2012

Vai sulla pagina dell’Ambasciata di Italia a Cuba

Successo all’Avana per la mostra «Napoli svelata» del fotografo Mario Zifarelli. Articolo di Marco Perillo pubblicato su Corriere del
Mezzogiorno.it
La città partenopea è da sempre quella degli opposti, dei contrasti che convivono. E forse è anche per questo, che nonostante i suoi
accesi colori, è in bianco e nero, in fotografia, che rende di più. Lo sa bene Mario Zifarelli, eccellente artista dell’immagine, che sta
riscuotendo molto successo a Cuba con la sua mostra «Napoli svelata». Ventisei gli scatti approdati all’Avana, nell’Istituto di cultura
italiana Dante Alighieri, presieduto dall’avvocato napoletano Alessandro Senatore, che fortemente ha voluto la mostra anche per la
comune tradizione tra Napoli e Cuba dell’esoterismo e del culto dei morti.
IL PERCORSO MISTERICO – Le fotografie, in formato 40×40, raccontano la città magico-misterica con la consulenza scientifica del
giornalista Antonio Tortora. Il percorso si snoda attraverso alcuni luoghi-chiave come il bugnato della chiesa del Gesù Nuovo, il
cimitero delle Fontanelle, la tomba di Virgilio, le catacombe di San Gennaro. Presto la mostra dovrebbe approdare anche a Napoli, in
quella terra-madre capace sorprendere anche oltreoceano.
(Tratto dall’articolo pubblicato su Il Brigante)
L’ambasciatore d’Italia a Cuba S.E. Carmine Robustelli sua moglie Maria Irene Burigo, l’avvocato Alessandro Senatore presidente
dell’Istituto di Cooperazione e Sviluppo Italia Cuba, il fotografo Mario Zifarelli, e la direttrice della Dante Alighieri a Cuba Giuseppina
Moscatelli hanno partecipato all’inaugurazione della mostra fotografica “Napoli svelata” che si è svolta all’Avana lo scorso novembre
2012. “La location della mostra è stata proposta da Alessandro Senatore presidente dell’Istituto di Cooperazione e Sviluppo Italia
Cuba – Regione Campania, presidente dell’Associazione culturale Mira el Sol nonché responsabile della prima sede consolare
itinerante di Cuba a Napoli.Si tratta di un professionista che si sta dando molto da fare per promuovere sul mercato cubano le aziende
campane che operano in vari campi fra cui costruzioni, energia, manifatturiero e medicale con il coinvolgimento diretto di Camera
di Commercio e importanti gruppi imprenditoriali. Senatore, alla doverosa domanda: “cosa c’entra la fotografia con il business”?
invariabilmente risponde, come ha già risposto nel corso di precedenti interviste: “Non penso sia giusto separare i due campi. Cultura
ed economia, nella società contemporanea, vanno di pari passo ed anzi più si rafforzeranno i legami culturali tra Napoli e L’Avana, più
possibilità avranno le nostre imprese di lavorare a Cuba”.

)

Leggi l’articolo sul Corriere del Mezzogiorno

Leggi l’articolo su Republica