Nasce a Cuba il Club Forza Napoli

0
955
views

I bambini della scuola calcio organizzata da un allenatore campano trasferitosi
a L’Avana, Nicola Luongo, indossano i completi made in Naples

 

 

 

di Alessandro Senatore * Presidente Istituto Italia Cuba

Sono tornato da Cuba dove ero stato per la XXXIII Fiera dell’Avana, un evento internazionale al quale hanno partecipato 64 Paesi.

Le imprese italiane che esponevano nel Padiglione Italia organizzato dall’ICE erano più di cento e le imprese meridionali, principalmente campane, presenti nello stand dell’Istituto di Cooperazione e Sviluppo Italia Cuba, hanno riscosso un grandissimo successo. Una grande soddisfazione per chi come me collabora con Cuba da oltre 20 anni e per le aziende che hanno avuto fiducia nell’Istituto.

La scuola calcio dell’allenatore campano

Vi confesso che il ricordo più bello di questo mio ultimo viaggio a Cuba resta la festa che i bambini di Regla mi hanno fatto quando ho consegnato i completi da calciatore alla scuola calcio organizzata da Nicola Luongo, un allenatore campano con esperienze nelle squadre minori, tra cui la Turris, che si è trasferito a vivere all’Avana. I ragazzi indossavano i completi Givova con i colori azzurri e le maglie portavano il marchio dell’Istituto di Cooperazione e Sviluppo Italia Cuba, che ha fatto la donazione e della New IPM , che ha dato un contributo per la sponsorizzazione.

Nel liceo inaugurato da Josè Martì

La scuola è ospitata nel “Liceo Artistico y Literario de Regla”, un quartiere periferico dell’Avana , fondato e inaugurato da Josè Martì nel 1879, che in quella stessa occasione tenne il suo primo discorso della sua carriera politica. Da sempre luogo di ritrovo culturale e sportivo di Regla ha un campo polivalente di calcio a 5 e di basket, che è storico in quanto i giocatori della squadra di basket furono trucidati negli anni 50 da Batista. Il Liceo ospita anche una scuola di danza di flamenco ed è la sede di “Guarracheros de Regla” un gruppo di ballo che si esibisce durante il Carnevale. Il giorno dopo Nicola Luongo mi ha telefonato per dirmi che i ragazzi hanno giocato la loro prima partita con i loro completi nuovi ed hanno vinto. Mi ha detto che erano trasformati ed hanno giocato da leoni, quando si dice onorare la maglia.

E ora arrivi il campo di calcio

Il Municipio di Regla ha deciso di donare un terreno alla squadra di Regla, per costruire un campo di calcio regolamentare, servono i soldi per comprare le porte ed altre piccole attrezzature. Ho promesso loro l’aiuto dell’Istituto per regalare ai ragazzi di Regla il loro campo e spero di portare al più presto a termine questo impegno con i contributi che raccoglieranno l’Istituto e il nascente “Forza Napoli Club Avana”. Abbiamo chiesto ai ragazzi cubani di gridare “Napoli “e “Regla” per siglare, sotto lo striscione che aveva l’effige di Maradona, il gemellaggio. I loro sorrisi e la loro gioia mi hanno trasmesso un’emozione indimenticabile; Forza Napoli sempre e dovunque, ora anche a Cuba.